♠
clicca sull'immagine per la dimensione parallela

venerdì 23 giugno 2017

Charles Dickens




"Marley era morto, tanto per cominciare. Non c'era alcun dubbio. Il registro della sua sepoltura era stato firmato dal pastore, dal chierico, dall'impresario delle pompe funebri e dal responsabile della cerimonia funebre. L'aveva firmato anche Scrooge. E il nome di Scrooge alla Borsa era valido per qualsiasi cosa su cui lui decidesse di mettere mano. Il vecchio Marley era morto come il chiodo di una porta.


: :  Charles Dickens, incipit di "Cantico di Natale"  : :


. . .



Nessun commento:

Posta un commento