♠
clicca sull'immagine per la dimensione parallela

lunedì 25 giugno 2018

Benedetto Croce





ore 10:00 - coffee break





Andreas Golder [Russian, born 1979]






Onorio Marinari [Italian Baroque Era Painter, 1627-1715]



Onorio Marinari - Salomé con la testa del Battista (XVII sec.)
Szépművészeti Múzeum, Budapest



The Cure - Burn





Éy' skwáchi!

(lingua Klallam, lingua della famiglia delle lingue Salishan, parlata dai Klallam nella Becher Bay e altre zone degli USA)





"Smettetela di cercare il vero amore.
Quello dei cinesi è uguale."


: :  Frank Uonderfool (@m4gny)  : :


. . .



.





domenica 24 giugno 2018

Take me home city roads





venerdì 22 giugno 2018

.





Pablo Picasso



Pablo Picasso - Boy with a langosta (1941)



...e week end sia!






Desiree Dolron



Desiree Dolron - Xteriors-XII



Kevin Hong NYC based illustrator





Alluvione del Polesine del novembre 1951



Il 14 novembre 1951 in Polesine un violento nubifragio causò lo straripamento del Po che superò di 80 cm la massima di piena. L’acqua invase borghi, campi, distruggendo raccolti, allagando numerosi comuni, con maggiori conseguenze a Rovigo dove si registrarono 180 morti.


[+]



Mario Vargas Llosa





Il Codex Gigas: la Bibbia del Diavolo




Codex Gigas: la Bibbia del Diavolo
(primo trentennio del XIII secolo)
Di Matteo Rubboli

Il medioevo non è certo un’epoca priva di misteri e strani simbolismi, ma il Codex Gigas rappresenta un vero rebus per gli esperti di scritture antiche. Il libro è il più grande manoscritto medievale, con un’altezza di 92 centimetri, una larghezza di 50 e un peso di 75 chilogrammi. Inizialmente le pagine erano 320, ma 8 di queste sono andate perdute, alimentando un mistero che dura da quasi mille anni. L’autore identificato come più probabile ha nome Herman il Recluso, ed avrebbe impiegato circa 20 anni per finire quest’opera mastodontica.
La leggenda vuole che questo libro sia stato scritto in una sola notte, durante la quale il monaco avrebbe voluto creare un manoscritto di tale bellezza e grandezza che avrebbe dovuto celebrare nei secoli il monastero benedettino di Podlažice, nell’allora Boemia.
I motivi per cui viene definita la “Bibbia del Diavolo” sono due: il primo è legato alla figura presente a pagina 290, che raffigura Lucifero in tutta la sua malefica diabolicità, e la seconda è legata alla fattura grafica del libro, che sembra, appunto, praticamente identica in tutte le 320 pagine, una particolarità unica in un libro che avrebbe dovuto esser stato scritto in oltre 20 anni.
Un’altra leggenda vuole che il monaco fosse stato condannato ad esser murato vivo per i suoi peccati, e che l’unica via di salvezza sarebbe stata quella di scrivere l’intero sapere umano in un libro in una sola notte. Il monaco avrebbe scritto il libro stringendo un patto col diavolo: se avesse terminato il manoscritto, avrebbe venduto la propria anima a Lucifero ma avrebbe avuto salva la vita su questa terra.
Satana accettò di aiutare il monaco, il quale avrebbe avuto gloria terrena ma dannazione eterna. 
Oggi la gigantesca opera si trova presso la Biblioteca Nazionale di Svezia, e gli studiosi non sono stati ancora in grado di spiegare come questo codice sia stato scritto in un periodo di tempo così lungo senza che venga mostrato alcun cambiamento di umore o di invecchiamento da parte dell’unico autore.





da: vanillamagazine

.





Iwase Yoshiyuki



Iwase Yoshiyuki, 1950s




Zdeněk Tmej



Zdeněk Tmej - Bordello per stranieri, ca. 1943



Vera Louis





Grandi vite e poi si muore: Garrincha




Manoel Francisco dos Santos, meglio noto come Garrincha è stato un calciatore brasiliano. Ala destra straordinaria è considerato uno dei più grandi dribblatori della storia del calcio.
Garrincha è stato due volte campione del mondo con la Seleção.

Oltre che dai successi sportivi, la sua vita fu scandita dalla distruttiva passione per gli alcolici e per le donne. Morì per le conseguenze di una cirrosi epatica e di un edema polmonare, in condizioni di indigenza e degrado.

- Garrincha quando è morto aveva 49 anni e 3 mesi -



ore 12:00 - venerdi: pesce!





Rodney Dangerfield





ore 10:00 - coffee break





Aron Wiesenfeld





Théodore Géricault



Théodore Géricault - Head of a Drowned Man (1819)



Laura Gibson - Empire Builder





Mwalangikai!

(lingua Kisanga, parlata nella comunità di Bunkeya nella Provincia di Lualaba, nel sud della Repubblica Democratica del Congo)






“La persona più bella che io abbia mai conosciuto
era l'idea che mi ero fatta di te.”


: :  StupidCupid (@ImLost73)  : :


. . .




Sweeney Todd: The Demon Barber of Fleet Street (Sweeney Todd - Il diabolico barbiere di Fleet Street, 2007, Tim Burton)


horsesaround:
““Sweeney Todd: The Demon Barber of Fleet Street (2007)” ”



Good Night! (Dormire per sempre) ☩ Corrado Guzzanti ☩





giovedì 21 giugno 2018

.





Carolein Smit





John Maler Collier



John Maler Collier - Self-Portrait (early 1900s)
Plymouth Museum and Art Gallery



David Hamilton





Jakub Rozalski





.



Un soldato sovietico bacia un rosario mentre si prepara ad attaccare le linee tedesche a Kursk. Luglio 1943



Edward Morgan Forster





Codex Justinianus



Codex Justinianus, Bologna 14th century



.





Alessandro Gottardo





William W. Dyviniak



William W. Dyviniak - Automobile Accident, 1945



ore 12:00 - momento zen





Jules Renard





ore 10:00 - coffee break






Alyssa Monks





Jusepe de Ribera




Jusepe de Ribera - Saint Jerome (ca. 1647)
Royal Seat of San Lorenzo de El Escorial, Spain



Ingrid Michaelson - Open Hands (feat. Trent Dabbs)





Mwaramutse!

(lingua Kirundi, lingua Rwanda-rundi parlata in Burundi)






“Ho appena visto uno correre in macchina come un pazzo
con la musica di Gigi D'Alessio a palla.
Dove cazzo scappi che la musica viene dalla tua macchina?”


: :  Vivian74 (@Vivian7412)  : :


. . .




.





Good Night! (Dormire per sempre) ☩ Stanislaw Lec ☩





mercoledì 20 giugno 2018

Aeric Meredith-Goujon