♠
clicca sull'immagine per la dimensione parallela

venerdì 29 giugno 2018

Muḥammad Amīn al-Ḥusaynī




Muḥammad Amīn al-Ḥusaynī (محمد أمين الحسيني) è stato un politico palestinese, Gran Mufti di Gerusalemme, fu uno dei principali leader nazionalisti arabi radicali degli anni '30, indicato anche come un precursore del fondamentalismo islamico, malgrado i suoi lavori non abbiano mai inteso coinvolgere aspetti regolati dalla teologia islamica.

Noto per la sua avversione verso l’ebraismo in Palestina, al-Ḥusaynī combatté contro l'instaurazione di uno Stato ebraico nel territorio mandatario britannico in Palestina e sostenne la creazione di uno Stato arabo in sua vece. A tal fine, al-Ḥusaynī non esitò a cercare il sostegno della Germania nazista e dell'Italia fascista, collaborando in seguito attivamente con la prima durante la seconda guerra mondiale, facilitando ad esempio il reclutamento di musulmani nelle formazioni internazionali delle Waffen-SS ed in quelle del Regio Esercito italiano.

Qui lo vediamo nel 1940  in compagnia di membri delle SS tedesche e bosniache.



da: historicaltimes

Nessun commento:

Posta un commento