♠
clicca sull'immagine per la dimensione parallela

giovedì 13 aprile 2017

Marcia su Washington per il lavoro e la libertà/Bob Dylan/Diritti Civili in USA nel 1963



Danny Lyon
Bob Dylan Behind the SNCC Office, Singing for Civil Rights Demonstrators 
Greenwood, Mississippi 1963


Nel 1963 Bob Dylan era un personaggio di rilievo nel movimento per i diritti civili. Cantava ai raduni, e partecipò anche alla Marcia su Washington; la grande manifestazione politica a sostegno dei diritti civili ed economici per gli afroamericani che ebbe luogo nell'agosto del 1963 a Washington e in cui Martin Luther King pronunciò il suo famoso discorso I have a dream.
E' di questo periodo "The Times They Are a-Changin'", il disco che rappresenta il più politico, cinico e sofisticato Dylan, un album cupo è incentrato su temi come l'assassinio dell'attivista per i diritti civili Medgar Evers e la storia di Hattie Carroll, la cameriera di un hotel uccisa da un giovane borghese: l'assassino un bianco, la vittima di colore.


Photo by Warren K. Leffler



Nessun commento:

Posta un commento