♠
clicca sull'immagine per la dimensione parallela

martedì 1 agosto 2017

Stanno per cremarlo ma è vivo.



Bundi, Rajasthan, India - Un neonato nato prematuro, di 24 settimane e 350 g di peso, è stato trovato vivo pochi secondi prima di essere cremato. Il bambino era nato al Pandit Brij Sunder Sharma General Hospital di Bundi ed era stato dichiarato morto dal personale dell’ospedale poche settimane dopo il parto. Mentre ancora giaceva immobile nel suo lettino dell’ospedale, i medici consigliavano ai genitori di effettuare la cremazione il giorno stesso.
Sembra evidente che la dichiarazione di morte sia stata fatta dalla personale dell’ospedale senza le dovute verifiche e un’indagine interna è già partita.

Il bambino era stato infatti consegnato alla famiglia che aveva, in poco tempo, preparato l’abitazione per una sorta di funerale e per la sepoltura. In quel giorno stesso alcuni testimoni, tra cui i genitori, hanno però notato che il bambino respirava.
Il piccolo è stato dunque portato di nuovo all’ospedale dove un altro ufficiale medico di turno lo ha esaminato e lo ha dichiarato sicuramente vivo. Il bimbo è stato dunque trasferito al reparto di terapia intensiva ed incubato.
“Abbiamo istruito un’indagine e il colpevole sarà presto punito”, ha dichiarato un portavoce della struttura ospedaliera.



da: cosmicoblog

Nessun commento:

Posta un commento