♠
clicca sull'immagine per la dimensione parallela

giovedì 23 marzo 2017

Ammazza il fidanzato e invita gli amici a mangiarlo



La sig.na Tamie Melehan, di 29 anni nel 2010, andò sotto processo per avere ammazzato e macellato il fidanzato – per poi invitare gli amici con degli SMS a venire a consumarlo... Tra i messaggini ammessi come prove: “Penso sapore buono… c’è abbastanza se vuoi anche tu – non scherzo, carne delicata” e “Accidenti, ho bisogno aiuto per disfarmi di sto corpo”. Aveva in qualche modo pre-avvertito la mamma con una telefonata: “Puoi venire a prenderlo prima che lo sgozzi?”; ma all’arrivo la donna ha trovato David Vaughan, di 30 anni, già morto in un lago di sangue con 16 ferite di coltello al collo, sei al petto e altre quattro all’addome. Lui e la Melehan erano insieme da 3 mesi. La giovane ammette l’uccisione, ma si dichiara “non colpevole” per momentanea infermità mentale.



da: dailytelegraph

Nessun commento:

Posta un commento