♠
clicca sull'immagine per la dimensione parallela

giovedì 3 agosto 2017

Morte e misteri di James Dean e della Porsche 550 Spyder



James Dean controlla la sua auto prima di una corsa a Palm Springs, March 1955

.

Il 30 settembre 1955 Dean e il suo meccanico Rolf Wütherich partirono per partecipare a una gara automobilistica a Salinas, California. Inizialmente Dean aveva intenzione di posizionare la sua Porsche dietro la sua nuova station wagon Ford Country Squire del 1955, con a bordo Hickman e il fotografo Sanford H. Roth. All'ultimo minuto Dean decise di guidare la Spyder per familiarizzare di più con l'auto. Dean stava guidando sulla U.S. Route 466 quando, in direzione opposta, una Ford Custom Tudor coupé del 1950 guidata dallo studente ventitreenne D.G.Turnupseed imboccò la Route 41 e s'immise nella corsia di Dean. Le due auto si scontrarono quasi frontalmente. Racconta l'ufficiale Ron Nelson che si precipitò sulla scena dell'incidente che vide sull'ambulanza James Dean senza sensi e con grandi difficoltà respiratorie. I paramedici nel frattempo si prendevano cura di Wütherich che era stato scaraventato fuori dalla macchina e giaceva sul ciglio della strada. Sopravvisse con una mandibola rotta e altre ferite. Dean fu portato all'Ospedale Paso Robles, dove venne dichiarato morto alle 17:59.

Secondo l'autopsia, si ritiene che la testa di Dean abbia colpito la griglia anteriore della macchina del giovane studente. L'impatto ha portato alla rottura del collo di Dean, insieme a fratture multiple (braccia, mascella, gambe), e a vaste lesioni interne. Probabilmente Dean morì 10 minuti dopo l'incidente. 


I misteri dell'auto di James

La Porsche di J.D. era una 550 Spyder, che fu battezzata col numero 130 e il nome "Little bastard". Dopo il tragico incidente la macchina andò in pezzi.

Le persone a cui sono state vendute le parti restanti della vettura sono state tutte coinvolte in gravi incidenti. Dopo un po' di tempo, i rottami della vettura furono rimandati a George Barris (colui che aveva modificato la vettura e ne aveva venduto i pezzi dopo l'incidente), ma quando il treno che trasportava la Porsche arrivò a destinazione, l'auto era completamente scomparsa.

La vettura, sulla quale è stata messa una taglia milionaria, non è stata ancora trovata. Molti dissero di averla ritrovata, ma erano solo repliche della vera "Little bastard".



Nessun commento:

Posta un commento