♠
clicca sull'immagine per la dimensione parallela

giovedì 29 giugno 2017

Uomo rimane incastrato con il pene nel tostapane




LONDRA – Forse pensava si trattasse di un “tostapene”, e a causa di un “singolare ” incidente domestico è dovuto ricorrere all’intervento dei vigili del fuoco.
L’uomo in questione, è rimasto incastrato con il proprio pene nel tostapane. La notizia è stata diffusa dal portavoce dei pompieri di Londra, Dave Brown, che ha evidenziato come molti interventi di emergenza potrebbero essere evitati “se la gente usasse un minimo di buon senso”. Per quanto la fantasia possa in qualche modo ricondurre all’origine del fatto, i particolari su come sia avvenuto l’incidente o che cosa l’uomo volesse fare esattamente con il tostapane, non è chiaro, in quanto egli stesso, non avrebbe fornito spiegazioni utili alla squadra intervenuta, che dal canto suo ha evitato di fare domande. In ogni caso i pompieri sono riusciti a liberare l’imbarazzato uomo dall’apparecchio elettrico evitando un corto circuito. Non si tratta dell’unico caso di intervento spinto da motivi futili. Brown sottolinea come questi “incidenti” non solo sono molto frequenti, ma sono in crescita: il caso più comune è di persone che perdono le chiavi delle manette usate durante un gioco erotico. E se questo ha un costo notevole per i conti pubblici (ogni uscita costa in media 290 sterline, che vuol dire 377.000 sterline sprecate negli ultimi tre anni nella sola Londra), soprattutto vuol dire impegnare squadre di emergenza con il rischio di sottrarle a situazioni di pericolo reale.




Nessun commento:

Posta un commento